LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: vice ministra Sereni, Italia in pole position per cogliere opportunità economiche

Roma, 22 apr 10:47 - (Agenzia Nova) - L’Italia può contare su almeno due solidi punti di forza per cogliere significative opportunità economiche in Libia: la dimensione dei rapporti economici tra i due Paesi, che nel 2012 vantavano un interscambio commerciale di 15 miliardi di euro circa; il Trattato di amicizia del 2008, che fa dell’Italia un interlocutore privilegiato dei libici senza pari nel mondo. Lo ha detto oggi la vice ministra degli Affari esteri, Marina Sereni, al webinar “Prospettive concorrenti – gli interessi degli attori esterni nel processo di pace in Libia” organizzato dall’European Council on Foreign Relations (Ecfr) sulla piattaforma “Zoom”. “La concorrenza è nell’ordine delle cose. Dobbiamo essere preparati per sfruttare i punti di forza di competitività del nostro sistema economico. Del resto, molti altri Paesi oltre all’Italia hanno interessi economici solidi in Libia”, ha detto Sereni. (segue) (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE