BRASILE

 
 

Brasile: collasso ospedali Amazzonia, neonati in terapia intensiva trasferiti verso altri stati

Brasilia, 15 gen 20:25 - (Agenzia Nova) - Il dipartimento della Salute dello stato brasiliano di Amazzonia ha informato che trasferirà i neonati attualmente ricoverati nei reparti e terapie intensive degli ospedali dello stato verso altri stati. La misura è stata messa in campo dopo che il sistema sanitario pubblico locale è entrato in fase di collasso nel corso della seconda ondata della pandemia che ha investito il territorio nelle ultime settimane, causando, tra l'altro, l'esaurimento di tutte le scorte di ossigeno disponibili. Secondo le autorità i neonati saranno trasferiti con l'autorizzazione dei genitori e saranno accompagnati dalle mamme sui voli che si stanno preparando. Il governo amazzonico non ha reso noto il numero di bambini che verranno trasferiti, ma ha detto che "i tecnici del dipartimento stanno lavorando alla pianificazione della logistica del trasferimento" e che i neonati "saranno sottoposti a valutazione clinica" per scoprire se sono in condizione di essere trasferiti. Oggi il governo di San Paolo ha messo a disposizione posti letto e assistenza medica ai neonati e alle donne incinte ricoverati in Amazzonia e che rischiano di rimanere senza ossigeno. Una proposta analoga è arrivata dal governo del Paraná che ha messo a disposizione 61 posti letto.

(Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE