EGITTO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Egitto: sale a 23 morti il bilancio del disastro ferroviario di Toukh

Il Cairo, 21 apr 10:52 - (Agenzia Nova) - È salito a 23 morti e 139 feriti il bilancio delle vittime del disastro ferroviario di Toukh, avvenuto lo scorso 18 aprile nel governatorato di Qalyubia, nel Delta del Nilo. Lo ha annunciato la procura generale del Cairo in un comunicato diffuso tramite la sua pagina Facebook. Nell’incidente hanno perso la vita anche il vicepresidente dell'Autorità giudiziaria statale (Sla) del Paese e un alto funzionario dell'esercito. Intanto proseguono le indagini per fare luce sulle cause dell’indicente. Il procuratore Hamada al Sawi ha ordinato la detenzione di 23 funzionari presso l'Autorità ferroviaria tra cui il capo treno, il suo assistente e il direttore della divisione ingegneria dell'Autorità Ferroviaria nel luogo dell'incidente che si trova nei pressi di Toukh. Secondo quanto emerso dalle indagini alcuni vagoni del treno 949 Cairo-Mansoura sono deragliati, a causa dell’alta velocità del convoglio, e si sono ribaltate. Alcuni filmati diffusi anche tramite i media hanno rivelato lo stato di incuria in cui versava il tratto di ferrovia in cui è avvenuto il disastro caratterizzato da binari erosi e traversine saltate. Quello di Toukh è stato infatti il terzo incidente in meno di un mese dopo quello avvenuto a Sharqia due settimane fa che ha provocato 15 feriti e la collisione tra due treni avvenuta il 26 marzo scorso a Sohag nell'Alto Egitto dove hanno perso la vita almeno 20 persone. (segue) (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE