USA

 
 

Usa: FireEye, hacker cinesi hanno compromesso decine di agenzia governative

New York, 21 apr 08:20 - (Agenzia Nova) - Hacker di Stato cinesi hanno compromesso decine di agenzie governative degli Stati Uniti, inclusi contractor della difesa, istituzioni finanziarie e altri soggetti in settori critici. E' l'allarme lanciato dalla società di sicurezza informatica FireEye, pochi giorni dopo la decisione di Washington di imporre nuove sanzioni alla Russia, sospettata del vasto attacco informatico "SolarWind" subito dalle agenzie federali statunitensi lo scorso anno. Secondo FireEye, la vasta offensiva informatica sferrata dalla Cina è tuttora in corso; le indagini intraprese dalla società di sicurezza informatica sono ancora ad uno stadio preliminare, ma FireEye afferma di aver già raccolto prove di violazione di aziende della difesa strategiche, una falla potenzialmente gravissima che invece non si era verificata nel caso della campagna "SolarWind", cui è stato dato risalto politico e mediatico assai maggiore. La denuncia di FireEye segue anche la recente scoperta di una operazione di aggressione informatica cinese ai danni dei server email di Microsoft Exchange, che potrebbe aver coinvolto oltre 100mila aziende e società private. Secondo un funzionario governativo anonimo citato da "Wa Today", non è ancora chiaro se l'attacco informatico denunciato da FireEye abbia coinvolto direttamente o meno il dipartimento della Difesa Usa. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE