LIBANO

 
 

Libano: nuove proteste contro crisi economica, strade bloccate in tutto il Paese

Beirut, 05 mar 08:17 - (Agenzia Nova) - Nuove manifestazioni hanno avuto luogo ieri in Libano, contro le dure condizioni di vita e la crisi economica del Paese, aggravate dal recente tracollo della valuta locale, che ha raggiunto lo scorso 2 marzo il record negativo di 10 mila sul dollaro. Nel centro di Beirut, i manifestanti hanno bloccato le strade intorno alla Piazza dei martiri, mentre altri dimostranti hanno bloccato l’autostrada del Ring, che collega i quartieri orientali e occidentali della capitale, e la vicina autostrada Beshara al Khoury. I dimostranti hanno bloccato diverse altre strade, come l’autostrada che collega Beirut al sud del Paese, nelle area di Jiye e Naaameh, e l’autostrada del nord, nelle aree di Zalka, Jal el Dib e Zouk. Nel sud del Paese, i dimostranti hanno bloccato l’autostrada Adloun-Sidone e l’autostrada orientale di Sidone, mentre diverse altre vie di comunicazione sono state interrotte nel nord e nella regione orientale della Bekaa. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE