CIAD

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ciad: fonti stampa, capo della giunta militare ferito in una sparatoria nel palazzo presidenziale

N'Djamena, 21 apr 09:33 - (Agenzia Nova) - Sui media del Ciad circolano notizie contrastanti circa una presunta sparatoria che sarebbe avvenuta nel palazzo presidenziale di N’Djamena il giorno dopo l'uccisione del presidente Idriss Deby, morto ieri per le ferite riportate negli scontri con i ribelli nel nord. In una serie di post pubblicati su Twitter, il sito "Toubou Media" riferisce, citando fonti della sicurezza, che nella sparatoria sarebbe stato coinvolto Mahamat Idriss Déby Itno, figlio di Deby nonché nuovo capo della giunta militare formata ieri, il quale sarebbe rimasto ferito e sarebbe stato condotto fuori dal palazzo presidenziale. Alla base dello scontro, secondo quanto riferito dalle stesse fonti, ci sarebbe stato un diverbio all'interno della famiglia Deby sulla successione del capo dello Stato. La notizia è stata tuttavia negata dal sito web "Tchadinfos", che citando altre fonti della sicurezza ha smentito la versione. "Il presidente del Consiglio militare di transizione è vivo e vegeto. Non c'è mai stata nessuna sparatoria a palazzo e nessuna lite con il fratello Zakaria", afferma "Tchadifos" su Twitter. Il defunto presidente, morto all'età di 68 anni, aveva una famiglia numerosa, si era sposato più volte e aveva un numero imprecisato di figli. Deby era stato rieletto lunedì scorso per un sesto mandato dopo aver stravinto le elezioni presidenziali dello scorso 11 aprile con quasi l'80 per cento dei voti. Nel frattempo, il sito filogovernativo "Alwihda Info" ha riferito che sono stati sentiti colpi di arma da fuoco ad Ati, situata a 378 chilometri a est di N'Djamena, dopo che un gruppo di detenuti avrebbe cercato di scappare da un carcere. Tuttavia, aggiungono le stesse fonti, "la calma è stata ripristinata" dopo lo spiegamento di truppe nella regione. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE