USA

 
 

Usa: ex agente Chauvin giudicato colpevole dell'omicidio di George Floyd

New York , 20 apr 23:05 - (Agenzia Nova) - L’ex agente della polizia di Minneapolis, Derek Chauvin, è stato giudicato colpevole per tutti e tre i capi di accusa nel processo a suo carico per l’uccisione dell’afroamericano George Floyd, la cui morte a maggio del 2020 ha innescato il movimento “Black lives matter”: omicidio colposo, omicidio di secondo grado preterintenzionale e omicidio di terzo grado. Non ha convinto la tesi della difesa, secondo la quale Floyd sarebbe morto non perché Chauvin gli ha puntato un ginocchio sul collo per più di nove minuti, ma per problemi cardiaci e per aver assunto diverse sostanze stupefacenti. Sono “prove schiaccianti” quelle contro l’ex agente della polizia di Minneapolis Derek Chauvin, ha dichiarato nelle scorse ore il presidente degli Stati Uniti Joe Biden nel corso di un incontro allo Studio Ovale con i legislatori di origine latina. “Non lo direi se i giurati non fossero in isolamento”, ha aggiunto Biden dicendo di pregare “per la giusta sentenza”. Il processo è considerato dalla stampa statunitense uno dei casi più importanti in materia di diritti civili da anni a questa parte, tenuto conto che la morte di Floyd ha innescato in tutto il Paese l’ondata di proteste guidata dal movimento “Black Lives Matter".

(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE