COVID

 
 

Covid: Sefcovic, situazione resta difficile, ma cambiamento con vaccini

Bruxelles, 20 apr 19:05 - (Agenzia Nova) - La situazione epidemiologica resta difficile in molti Stati membri dell'Unione europea, ma la situazione dovrebbe cambiare con i vaccini le cui consegne stanno aumentando. Lo ha detto il vice presidente della Commissione europea, Maros Sefcovic, dopo il Consiglio Affari europei informale. "La situazione epidemiologica resta difficile in molti Stati membri", ma "la situazione dovrebbe cambiare con i vaccini "le cui "consegne aumenteranno significativamente nel secondo trimestre grazie agli accordi già firmati" e che prevedono 200 milioni di dosi da Biontech Pfizer, 35 milioni da Moderna, 70 milioni di AstraZeneca. Inoltre, Biontech anticiperà al secondo trimestre l'invio di "altri 50 milioni" di dosi inizialmente previste per il quarto trimestre. "Le vaccinazioni accelerano in tutta Europa", con "più di 100 milioni di persone che hanno avuto almeno una dose di cui 27 milioni di persone che sono completamente vaccinate. Dobbiamo continuare a mantenere questi sforzi", ha aggiunto. "Dobbiamo garantire che l'Ue sia preparata per il medio oriente", ha continuato ricordando la negoziazione tra l'esecutivo europeo con Biontech Pfizer per un terzo contratto da 1,8 miliardi di dosi per il 2022 e il 2023 prodotti interamente nell'Ue. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE