BRASILE

 
 

Brasile: importazioni soia dalla Cina in calo dell'85 per cento a marzo

Brasilia, 20 apr 16:29 - (Agenzia Nova) - Le importazioni di soia brasiliana da parte della Cina sono diminuite a marzo dell'85 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Lo riferisce l'amministrazione della dogana del Brasile, indicando come causa principale soprattutto i ritardi nella raccolta dovuti alla siccità. Secondo i dati, la Cina, il più grande importatore mondiale di soia, ha importato 315.334 tonnellate dal Brasile a marzo rispetto ai 2,1 milioni di tonnellate dello stesso mese dell'anno precedente. Per compensare questo calo, gli acquisti del paese presso i fornitori degli Stati Uniti sono aumentati di oltre quattro volte, raggiungendo il più alto totale mensile da dicembre 2016. Pechino ha infatti ha importato 7,18 milioni di tonnellate di soia dagli Usa, in aumento del 320 per cento rispetto a 1,7 milioni di tonnellate nello stesso mese dello scorso anno. Complessivamente le importazioni di soia da parte della Cina sono aumentate a marzo dell'82 per cento rispetto a marzo 2020, per un totale di a 7,7 milioni di tonnellate. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE