TURCHIA

 
 

Turchia: direttore Comunicazioni Altun su armeni, “accuse di genocidio sono infondate”

Ankara, 20 apr 15:44 - (Agenzia Nova) - Le accuse “infondate” rivolte alla Turchia di aver commesso un genocidio nei confronti degli armeni nel 1915 sono “post verità”, e dipendono da una “manipolazione politica”. Lo ha detto il direttore della Presidenza turca delle Comunicazioni, Fahrettin Altun, inaugurando oggi online una Conferenza internazionale promossa, secondo quanto afferma un comunicato, allo scopo di “discutere lo sfondo storico, gli aspetti legali e i riflessi attuali degli eventi del 1915”. Le discussioni al riguardo “durano da più di cento anni” perché “gli eventi del 1915 sono ostinatamente interpretati in modo politico e ideologico”, ha detto Altun. Quando “gli eventi storici sono politicizzati, saranno utilizzati come strumento per discussioni sterili, sarà inevitabile”, ha proseguito. “Abbiamo esteso le nostre condoglianze ad alto livello per le perdite degli armeni nel 1915”, ha aggiunto Altun, affermando che la Turchia “non discrimina sulla base di religione ed etnia”. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE