VATICANO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Vaticano: in manette Gianluigi Torzi, broker coinvolto nell'affaire della vendita dell'immobile londinese

Roma, 12 apr 10:33 - (Agenzia Nova) - I militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Roma stanno eseguendo, nell'ambito dell'operazione "Broking bad", l’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali con la quale il Gip del Tribunale capitolino, su richiesta della Procura della Repubblica di Roma, ha disposto l’arresto nei confronti di Gianluigi Torzi (classe 1979), nonché la misura interdittiva del divieto di esercitare la professione di commercialista o uffici direttivi di imprese per la durata di 6 mesi nei confronti di Giacomo Capizzi (classe 1969), Alfredo Camalò (classe 1978) e Matteo Del Sette (classe 1967), tutti indagati, a vario titolo, per emissione e annotazione di fatture per operazioni inesistenti: Torzi, inoltre è indagato anche per autoriciclaggio. Gianluigi Torzi è il noto broker finanziario coinvolto nella vicenda della compravendita dell’immobile al n. 60 di Sloane Avenue a Londra, per la quale è sotto inchiesta da parte dell’Autorità giudiziaria vaticana, che gli ha contestato un illecito profitto pari a 15 milioni di euro. (segue) (Rer)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE