VENEZUELA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Venezuela: governo riceve direttore Programma alimentare mondiale Onu (2)

Cacaras, 19 apr 17:17 - (Agenzia Nova) - Nel dettaglio, il documento congiunto di Fao e Pam avverte che le sanzioni commerciali e finanziarie hanno causato la quasi totale sospensione delle esportazioni di petrolio, la "principale fonte di entrate dall'estero". Lo stop alle importazioni di carburanti ha portato a "drammatici corto circuiti", che si sono tradotti in aumenti dei costi di energia e trasporti, con ricadute sui prezzi degli alimenti: nel 2020 il tasso di inflazione sui generi alimentari è stato pari al 1.700 per cento, con un parallelo indebolimento della moneta nazionale, il bolivar. Situazione sfociata in una parziale dollarizzazione dell'economia, con conseguente disparità tra i pochi che hanno accesso al biglietto verde e gli altri. Una situazione peraltro che era già critica nel 2019. "Si prevede che i livelli di insicurezza alimentare aumentino significativamente ben oltre quelli del 2019, quando circa 9,3 milioni di venezuelani soffrivano di insicurezza alimentare". (Vec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE