PERù

 
 

Perù: procura ascolterà ex presidente Vizcarra su presunto traffico di influenze

Lima, 01 mar 15:26 - (Agenzia Nova) - L’ex presidente del Perù, Martin Vizcarra, dovrà testimoniare davanti alla procura generale il prossimo 10 marzo nel quadro dell'indagine preliminare sul caso “Richard Swing”, che lo vede coinvolto per presunto traffico di influenze. La vicenda fa riferimento a un presunto caso di corruzione legato a contratti siglati dal governo con il cantante Richard Swing, amico del presidente, per un totale di circa 35mila euro. Il dossier nasce con il contratto stipulato nell'aprile 2020, in piena emergenza coronavirus, per far eseguire a Swing “attività motivazionali attraverso conferenze virtuali volte a migliorare il rendimento lavorativo, personale e sociale dei funzionari” del ministero. Dopo essere finito al centro dell’attenzione mediatica il contratto è stato sospeso e lo stesso ministero ha annunciato l’avvio di un'indagine interna per individuare eventuali irregolarità. In una successiva conferenza stampa il presidente Vizcarra ha riconosciuto di conoscere il cantante dai tempi della campagna elettorale del 2016 che portò alla presidenza Pedro Pablo Kuczynski. La vicenda, culminata nelle dimissioni dell’allora ministra della Cultura Sonia Guillen, tornò alla ribalta dopo la diffusione da parte del deputato Edgar Alarcon, del partito Unione per il Perù, di alcuni audio da cui emerge un tentativo da parte del presidente di coordinarsi con i funzionari del ministero in un presunto tentativo di sviare le indagini. Lo scandalo portò lo scorso novembre alla destituzione di Vizcarra, aprendo una crisi politica che vide alternarsi tre presidenti in una settimana. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE