TUNISIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Tunisia: Ennahda si scusa per gli attacchi contro i giornalisti durante manifestazione sabato

Tunisi, 01 mar 12:48 - (Agenzia Nova) - Il movimento di Ennahda ha espresso le sue scuse per gli attacchi avvenuti contro alcuni giornalisti durante la manifestazione dello scorso 27 febbraio a Tunisi. "Gli sconfinamenti commessi dai partecipanti alla manifestazione contro alcuni giornalisti non rappresentano in alcun modo la posizione del movimento di Ennahda", si legge in una nota diffusa ieri sera dal movimento tunisino che vanta la maggioranza in parlamento. “Ennahda rispetta i diritti dei giornalisti e gli standard della loro professione”, si legge nella stessa dichiarazione. L'Unione nazionale dei giornalisti tunisini (Snjt) ha denunciato, in un comunicato, gli attacchi fisici e verbali "sistematici" commessi dai sostenitori del movimento Ennahda contro i giornalisti durante la manifestazione svoltasi il 27 febbraio a Tunisi. Ieri il sindacato ha denunciato “il silenzio dei vertici di Ennahda”, sottolineando che rappresenta “un'implicita approvazione di tali pratiche, testimoniando la volontà di esercitare il controllo sui media”. Il sindacato ha affermato che perseguirà tutti gli aggressori e il comitato organizzatore che "ha trasgredito le leggi che garantiscono la libertà di lavoro dei giornalisti". (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE