USA

 
 

Usa: Biden attacca Trump nel suo primo discorso da presidente eletto

New York, 15 dic 2020 05:59 - (Agenzia Nova) - Il presidente eletto degli Stati Unti, Joe Biden, ha accantonato gli inviti alla conciliazione politica pronunciati dopo le elezioni del 3 novembre, ed ha rivolto un duro attacco al presidente uscente, Donald Trump, e a quanti contestano la regolarità del voto che il mese prossimo lo porterà alla Casa Bianca. Biden ha tenuto il suo primo discorso dopo il voto dei grandi elettori di ieri, 14 dicembre, dalla sua residenza nel Delaware; ricordando i voti attribuitigli dalle urne, il Democratico ha definito le elezioni dello scorso 3 novembre ",a dimostrazione più chiara del volere del popolo americano". Biden ha anche attaccato Trump per aver contestato sul piano giudiziario l'esito del voto in diversi Stati chiave: "Rispettare il volere del popolo è al centro della nostra democrazia, anche quando il risultato ci pare difficile da accettare", ha detto Biden. "E' il dovere di quanto hanno giurato di tutelare la Costituzione". Il presidente eletto ha definito le elezioni del 3 novembre "una battaglia per l'anima dell'America, che ha visto prevalere la democrazia". Secondo Biden, "la fede nelle nostre istituzioni e l'integrità delle elezioni sono rimaste intatte". Biden ha elogiato le "istituzioni democratiche, che "si sono dimostrate resistenti e forti", nonostante "le sollecitazioni, le prove e le minacce" da parte del presidente Trump e dei suoi alleati. Da parte di Trump, ha accusato Biden, è giunto "un assalto senza precedenti alla nostra democrazia". Il Congresso sarà chiamato a certificare il voto del collegio dei grandi elettori il prossimo 6 gennaio; Biden potrà insediarsi alla Casa Bianca il 20 gennaio. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE