CINA

 
 

Cina: ministero Esteri, Usa e Giappone minacciano la pace regionale

Pechino, 19 apr 15:59 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti e il Giappone stanno formando "piccole cricche" e creano uno scontro a blocchi, che pone vere minacce alla pace e alla stabilità regionali. Lo ha dichiarato nel corso della conferenza stampa quotidiana tenutasi il pomeriggio del 19 aprile, il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Wang Wenbin. Il riferimento è all’esito dell’incontro avvenuto venerdì 16 aprile alla Casa Bianca tra il presidente statunitense Joe Biden e il premier giapponese Yoshihide Suga. I due hanno discusso dell’impegno comune per contenere la Cina anche sul piano geopolitico, economico e tecnologico, anche attraverso alternative alle infrastrutture di rete sviluppate da Pechino. Wang ha sottolineato che gli Stati uniti e il Giappone "non hanno il diritto di definire l'ordine internazionale", in quanto "nel mondo esiste soltanto un sistema, quello internazionale che vede le Nazioni Unite al proprio centro, così come le sue norme". In secondo luogo, ha proseguito il portavoce rispondendo alle accuse su presunte violazioni dei diritti umani nella regione cinese dello Xinjiang, Washington e Tokyo dovrebbero "riparare alle loro azioni sbagliate". Inoltre, concludendo con un terzo punto, il portavoce Wang ha affermato che "gli Stati Uniti e il Giappone dovrebbero porre fine alle manipolazioni politiche sulla questione degli sforzi antiepidemici", in quanto “la lotta contro il Covid-19 richiede di sostenere lo spirito scientifico e la cooperazione di tutti i Paesi". (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE