INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

India: vaccinazioni, oltre 18 milioni di dosi somministrate (3)

Nuova Delhi, 05 mar 13:04 - (Agenzia Nova) - I vaccini autorizzati finora per l’uso d’emergenza dall’ente di vigilanza sui farmaci, il Drugs Controller General of India (Dcgi), sono due: il Covaxin del produttore nazionale Bharat Biotech, ancora in fase 3 di sperimentazione e basato sul virus inattivato, e il Covishield, come è stato chiamato in India quello dell’Università di Oxford e del gruppo farmaceutico anglo-svedese AstraZeneca, prodotto dal Serum Institute of India (Sii), basato su vettori virali derivati da adenovirus, in grado di codificare la proteina spike, con cui il virus si lega alle cellule umane. Per quanto riguarda il Covaxin, sviluppato in collaborazione col Consiglio indiano per la ricerca medica (Icmr) e l’Istituto nazionale di virologia (Niv), il 3 marzo Bharat Biotech ha reso noto che dall’analisi preliminare della terza fase di sperimentazione, condotta su 25.800 volontari, risulta un’efficacia vicina all’81 per cento (80,6). (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE