SPECIALE INFRASTRUTTURE

 
 

Speciale infrastrutture: Erdogan, dal 2002 investiti in Turchia 115 miliardi di dollari in trasporti

Ankara, 19 apr 16:15 - (Agenzia Nova) - Negli ultimi 19 anni, dal 2002, la Turchia ha registrato investimenti "da record", soprattutto nel settore dei trasporti, utilizzando risorse pari a più di 115,4 miliardi di dollari. Lo ha annunciato il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, inaugurando in videoconferenza il ponte Hasankeyf-2, sul fiume Tigri, nel sud-est della Turchia. Il ponte, costruito con un investimento totale di più di 54,3 milioni di dollari, è lungo circa un chilometro e permetterà di risparmiare “tempo e petrolio”, ha detto Erdogan. “Il ponte collegherà le province di Batman, Mardin e il valico di confine di Habur (con l'Iraq, ndr), e avrà un effetto moltiplicatore sul commercio regionale”, ha proseguito il presidente turco. “Stiamo affrontando terreni complessi e il sabotaggio da parte di organizzazioni terroristiche separatiste, nei nostri progetti nell’Anatolia”, ha detto Erdogan, alludendo alle difficoltà registrate nella costruzione del ponte. “Ogni volta che costruiamo una strada, (i terroristi) uccidono gli operai. Ogni volta che costruiamo una diga, minacciano gli appaltatori. Ogni volta che costruiamo un aeroporto, avanzano calunnie. Ogni volta che costruiamo una scuola martirizzano i nostri giovani insegnanti”, ha proseguito. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE