SHOAH

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Shoah: commemorazione questore di Fiume Giovanni Palatucci

Roma, 09 feb 14:13 - (Agenzia Nova) - La Polizia di Stato questa mattina ha ricordato il questore di Fiume Giovanni Palatucci con una cerimonia commemorativa presso l’omonima Scuola Primaria e dell’Infanzia di Roma, nel quartiere San Basilio. A rendere omaggio al valoroso funzionario di Polizia, il capo della Polizia-direttore generale della Pubblica sicurezza Franco Gabrielli, l’ambasciatore di Israele in Italia Se Dror Eydar, la sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi, la presidente dell’Ucei Noemi Di Segni, il presidente della Fondazione Keren Kayemeth Lelsrael Italia Onlus Sergio Castelbolognesi. La piantumazione di un albero di ulivo, monumento vivente proveniente dalle colline di Gerusalemme, e lo scoprimento di una targa rappresentano i due momenti emblematici dell’evento a memoria della gesta di questo eroico funzionario di polizia. Sia l’albero che la targa sono stati donati dalla Fondazione Keren Kayemeth Lelsrael Italia Onlus, Giovanni Palatucci nel 1937 nella città di Fiume, meta di migliaia di profughi in fuga dalle persecuzioni razziali, salvò innumerevoli vite impedendone l'arresto e la deportazione. Il 13 settembre 1944 - ricorda una nota - gli agenti della Gestapo entrarono nei suoi uffici e lo arrestarono con l’accusa formale di cospirazione e di intelligenza con il nemico. Fu deportato nel campo di concentramento di Dachau da dove non fece più ritorno. Morì il 10 febbraio del 1945 a soli 36 anni. Il suo eroismo è un esempio di solidarietà umana e profondo amore verso il prossimo tanto che nel 1990 lo Stato di Israele lo ha riconosciuto “Giusto tra le Nazioni”. (segue) (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE