SPECIALE ENERGIA

 
 

Speciale energia: Arabia Saudita si conferma primo fornitore di petrolio della Cina nel 2020

Pechino, 21 gen 14:15 - (Agenzia Nova) - L'Arabia Saudita, il più grande esportatore di petrolio al mondo, ha battuto la Russia come primo fornitore di petrolio alla Cina nel 2020. In base ai dati forniti dall'Amministrazione generale delle dogane cinesi le spedizioni di petrolio saudita in Cina nel 2020 sono aumentate dell'1,9 per cento rispetto al 2018, attestandosi intorno a 84,92 milioni di tonnellate, circa 1,69 milioni di barili al giorno. La Russia ha invece esportato in Cina 83,57 milioni di tonnellate nel 2020, circa 1,67 milioni di barili al giorno, in aumento del 7,6 per cento rispetto al 2019. Nel mese di dicembre 2020 le forniture saudite alla Cina si sono attestate intorno alle 6,94 milioni di tonnellate, in calo dello 0,8 per cento rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, mentre i volumi russi sono diminuiti del 15,7 per cento a 6,2 milioni di tonnellate. L'Arabia Saudita ha recuperato terreno come principale fornitore di petrolio della Cina a partire dal mese di novembre quando ha tagliato i prezzi delle proprie forniture per attirare i clienti. Tale mossa ha consentito a Riad di superare la Russia che per la maggior parte del 2020 aveva offerto opzioni di trasporto più flessibili forte della vicinanza geografica alle raffinerie cinesi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE