SPECIALE ENERGIA

 
 

Speciale energia: Camerun, ministro Energia, diga di Lom Pangar permetterà di eliminare deficit energetico nell'est

Yaoundé, 21 gen 14:15 - (Agenzia Nova) - Il Camerun prevede di eliminare definitivamente per il 2022 il deficit di fornitura di energia elettrica di cui soffre nella regione orientale grazie alla messa in funzione della diga di Lom Pangar. Lo ha detto il ministro dell'Acqua e dell'Energia, Gaston Eloundou Essomba, spiegando che secondo i progetti la centrale idroelettrica in costruzione consentirà di scaricare i primi 7,5 megawatt (Mw) nei primi mesi di quest'anno. Il progetto prevede di raggiungere una capacità di produzione pari a 30 Mw. In occasione della cerimonia di avvio dei lavori di costruzione del ponte sul Lom, a Touraké, il ministro ha spiegato che la messa in servizio della prima turbina dell'impianto di Lom Pangar è prevista nel corso del 2021, per un progetto che mira a migliorare l'approvvigionamento energetico di tutta la regione orientale. Le altre tre turbine entreranno gradualmente in servizio entro giugno del 2022, così da raggiungere i 30 Mw previsti dalla centrale idroelettrica. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE