ISRAELE

 
 

Israele: Netanyahu, siglato accordo per acquisto “milioni” di dosi vaccino Pfizer

Gerusalemme, 19 apr 18:46 - (Agenzia Nova) - Israele ha siglato un accordo per acquistare “milioni” di dosi aggiuntive del vaccino Pfizer-BioNTech contro il Covid-19. Lo ha annunciato questa sera il primo ministro dello Stato ebraico, Benjamin Netanyahu, insieme al ministro della Salute, Yuli Edelstein. Il premier non ha precisato il numero esatto di dosi, che secondo un esponente del partito Blu e bianco sentito dal quotidiano “Jerusalem Post” dovrebbero ammontare a 9 milioni. L’accordo prevede inoltre un’opzione per l’acquisto di ulteriori milioni di dosi, in caso di necessità. Secondo l’annuncio, l’accordo dovrebbe permettere a Israele di continuare a tenere sotto controllo la pandemia fino almeno alla fine del 2022. “Di recente ho parlato di nuovo con i miei amici, amministratori delegati di Pfizer e Moderna”, ha detto Netanyahu in un videomessaggio. “Ci sono stati ostacoli in Israele che abbiamo dovuto superare, ma abbiamo trovato il modo di superarli”, ha aggiunto. In precedenza, questo mese, Pfizer aveva interrotto le consegne di vaccini nel Paese, dopo che Israele non era riuscito a siglare un contratto per dosi aggiuntive. Lo Stato ebraico attualmente ha vaccinato il 55 per cento della popolazione, con 4,9 milioni di persone (su 9 milioni in totale) che hanno ricevuto due dosi di vaccino. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE