EGITTO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Egitto: tre disastri ferroviari colpiscono il Paese dopo il blocco del Canale di Suez (4)

Roma, 19 apr 12:53 - (Agenzia Nova) - Sebbene le autorità ufficiali abbiano sempre parlato di errore umano, la drammatica sequela di incidenti pone l'accento sullo stato decadente dell'intera infrastruttura ferroviaria, ma anche sulla generale condizione della sicurezza nel Paese delle piramidi. Le autorità, infatti, da anni portano avanti sia una forte repressione del dissenso e dei gruppi legati all'Islam politico, primo fra tutti i Fratelli musulmani, messi al bando, che dello Stato islamico nel Sinai, la "provincia" egiziana del sedicente "califfato". Vale la pena ricordare che proprio nel fine settimana, la bandiere nere hanno pubblicato il filmato dell'esecuzione del 62enne copto Nabil el Habashi, “giustiziato” perché sospettato di essere una spia delle Forze armate. Pochi giorni prima, due giovani membri delle tribù del Sinai sono stati uccisi da militanti dello Stato islamico che li accusavano di combattere a fianco dell'esercito egiziano. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE