SPECIALE INFRASTRUTTURE

 
 

Speciale infrastrutture: Egitto all'Onu, persuadere Etiopia ad evitare secondo riempimento diga Gerd

Il Cairo, 19 apr 16:15 - (Agenzia Nova) - Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite persuada le autorità etiopi a non intraprendere alcuna azione sulla Grande diga della Rinascita etiope (Gerd) senza un accordo con i Paesi a valle - Egitto e Sudan - ed in particolare a non portare avanti il secondo riempimento dell'impianto, previsto a luglio e su cui Il Cairo e Khartum si sono espressi sfavorevolmente. Lo ha chiesto il ministro degli Esteri egiziano Sameh Shoukry in una lettera alle Nazioni Unite, come riferito dal quotidiano di Stato egiziano "Al Ahram". Nella lettera, inviata alla presidenza del Consiglio di sicurezza Onu, Shoukry ha invitato la comunità internazionale a dire all'Etiopia l'importanza di mantenere uno spirito di buona fede durante i negoziati per concludere un accordo sulla diga Gerd nei prossimi mesi. Shoukry ha affermato la necessità per l'Etiopia di astenersi dall'attuare unilateralmente la seconda fase del riempimento quest'estate prima della conclusione di un accordo. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE