BOLIVIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Bolivia: avviata inchiesta interna alle Forze armate per "corsie preferenziali" vaccino anti-Covid (4)

La Paz, 03 mar 22:23 - (Agenzia Nova) - In Argentina lo scandalo è scoppiato il 13 febbraio dopo che il giornalista Horacio Verbitsky ha rivelato di aver ricevuto in via preferenziale il vaccino anti-Covid, grazie a una iniziativa dell'ex ministro Ginés Gonzalez Garcia, suo "vecchio amico". Era iniziata in questo modo a circolare un'indiscrezione tra i media che parlava di una lista di circa tremila "vip" che avrebbero goduto di un favore da parte dell'esecutivo. Una indiscrezione destinata a sollevare scandalo in uno dei tanti paesi esposti alle drammatiche conseguenze del nuovo coronavirus. La vicenda aveva coinvolto in un primo momento diversi nomi della scena nazionale, in gran parte della parte politica e sempre vicini all'attuale governo. Tra questi l'ex ministro degli Esteri, Jorge Taiana, e il deputato Eduardo Valdes, amico stretto del presidente Fernandez, ma con la pubblicazione della lista sono apparsi tra gli altri anche i nomi del ministro dell'Economia, Martin Guzman, e degli Esteri, Felipe Sola. (segue) (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE