CINA

 
 

Cina: “Wsj”, in calo la vendita di titoli di Stato a investitori stranieri

New York, 19 apr 17:47 - (Agenzia Nova) - Gli investitori internazionali hanno fortemente rallentato l’acquisto di titoli di Stato cinesi poiché il loro tasso d’interesse non è più così vantaggioso rispetto a quello dei titoli statunitensi. Lo scrive oggi il “Wall Street Journal” citando i dati del Deposito centrale titoli cinese. Secondo quest’ultimo, il debito pubblico cinese in mani straniere è calato leggermente nel mese di marzo a quota 313 miliardi di dollari. Si tratta della prima contrazione del dato registrata dal febbraio del 2019, arrivata in un mese nel quale lo yuan ha perso oltre l’un per cento del suo valore nei confronti del dollaro in controtendenza rispetto ai mesi precedenti. Nel frattempo, il prezzo dei titoli del Tesoro statunitense è diminuito aumentando nel contempo le rendite. Queste due tendenze hanno accorciato a circa 1,6 punti percentuali la forbice tra le rendite assicurate dai titoli sovrani cinesi e quelle internazionali. Nella seconda metà dello scorso anno, questo spread era al 2,2 per cento.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE