ALGERIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Algeria: ministro Risorse idriche, dissalazione acqua marina opzione “inevitabile” (2)

Algeri, 19 apr 16:25 - (Agenzia Nova) - Le prospettive della strategia settoriale prevedono il raddoppiamento del numero di stazioni, per raggiungere entro il 2030 una produzione di 2 miliardi di metri cubi di acqua non convenzionale, ha reso noto Mihoubi, menzionando anche la possibilità di ampliare la capacità di alcune stazioni già esistenti. Attualmente il Paese conta undici centrali di dissalazione dell’acqua marina che producono 2,1 milioni di metri cubi di acqua al giorno, ovvero circa 770 milioni di metri cubi all’anno. Riguardo al finanziamento di nuovi progetti, Mihoubi ha sottolineato che esso avverrà in base a nuovi metodi di raccolta finanziaria. “Un comitato interministeriale che raggruppa i ministeri delle Risorse idriche e dell’Energia, oltre a esperti, lavora attualmente a nuove formule di finanziamento, visto che la vecchia formula non era altrettanto efficace”, ha aggiunto. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE