RUSSIA-USA

 
 

Russia-Usa: ministero Esteri Mosca, vietato ingresso per 8 alti funzionari statunitensi

Mosca, 16 apr 19:07 - (Agenzia Nova) - L'ultimo attacco alla Russia intrapreso dall'amministrazione statunitense del presidente Joe Biden, ovviamente, non può rimanere senza risposta. E' quanto si legge in una nota diffusa dalk ministero degli Esteri di Mosca, nella quale vengono annunciate sanzioni e misura in risposta a quelle prese nelle scorse ore dagli Usa. "Washington, a quanto pare, non vuole sopportare il fatto che nelle nuove realtà geopolitiche non c'è posto per una dittatura unilaterale", dichiara il ministero degli Esteri di Mosca evidenziando la pratica delle sanzioni è dannosa ma avrà "conseguenze disastrose" per coloro che avviano tali provocazioni. La nota del ministero degli Esteri di Mosca conferma l'espulsione di un numero di diplomatici statunitensi in Russia pari a quello annunciato da Washington riguardo i diplomatici russi. Anche la Polonia, che si è mossa in sintonia con gli Usa, subirà l'espulsione di cinque diplomatici dalla Russia dopo aver deciso di espellere tre diplomatici russi. Il ministero degli Esteri russo annuncia poi che i nomi di otto attuali o ex alti funzionari statunitensi e figure coinvolte nello sviluppo e nell'attuazione delle politiche contro Mosca "saranno presto pubblicati sul portale ufficiale del dicastero". "Per loro è vietato loro entrare nella Federazione Russa a tempo indeterminato", si legge nella nota che ribadisce come questa sia "una risposta speculare alle sanzioni contro i funzionari russi" da parte degli Usa. Mosca minaccia inoltre di ridurre il personale delle missioni diplomatiche Usa a 300 unità. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE