Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 

I fatti del giorno - Asia

Roma, 19 apr 17:00 - (Agenzia Nova) - Myanmar: Consiglio Ue, sanzioni contro 10 persone e due entità a controllo militare - Il Consiglio dell'Unione europea ha deciso oggi di sanzionare 10 persone e due società a controllo militare, Myanmar Economic Holdings Public Company Limited (Mehl) e Myanmar Economic Corporation Limited (Mec) in relazione al colpo di Stato militare organizzato in Myanmar il primo febbraio 2021 e la conseguente repressione militare e poliziesca contro manifestanti pacifici. Lo si apprende dal Consiglio dell'Ue che ha spiegato che le persone colpite dalle sanzioni sono tutte responsabili di minare la democrazia e lo stato di diritto in Myanmar, nonché di decisioni repressive e gravi violazioni dei diritti umani. Le due entità sanzionate sono grandi conglomerati che operano in molti settori dell'economia del Myanmar e sono posseduti e controllati dalle forze armate del Myanmar (Tatmadaw) e gli forniscono entrate. Le sanzioni adottate mirano specificamente agli interessi economici del regime militare del Myanmar, responsabile del rovesciamento del governo democraticamente eletto. Le sanzioni sono predisposte in modo tale da evitare danni indebiti al popolo del Myanmar. La decisione odierna è un segno dell'unità e della determinazione dell'Ue nel condannare le azioni brutali della giunta militare e mira a effettuare un cambiamento nella leadership della giunta. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE