BRASILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Brasile: stime analisti Banca centrale, pil 2021 in crescita del 3,04 per cento

Brasilia, 19 apr 16:24 - (Agenzia Nova) - Il Brasile potrebbe chiudere il 2021 con una crescita dell'economia pari al 3,04 per cento del prodotto interno lordo (Pil). Lo scrive la Banca centrale (Bc) nel rapporto settimanale "Focus" elaborato sul parere di oltre cento istituzioni finanziarie del paese. Il dato si presenta in leggero calo rispetto al 3,08 per cento ipotizzato la scorsa settimana, e contro l'espansione del 3,22 per cento stimata un mese fa. Per il 2022 il mercato finanziario ipotizza una crescita del 2,34 per cento, praticamente identica al 2,33 per cento della precedente rilevazione. In calo il pronostico sulla produzione industriale del 2021, passato dal 5,39 al 5,06 per cento, dato di poco inferiore al 5,10 per cento ipotizzato un mese fa. L'anno prossimo, l'industria dovrebbe per gli analisti correre al 2,15 per cento, in calo sul 2,48 per cento pronosticato quattro settimane fa. A fine marzo, nel rapporto sull'inflazione, l'autorità monetaria aveva limato le previsioni di crescita del 2021 portandole al 3,6 per cento, contro il 3,8 per cento stimato a dicembre 2020. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE