SPAGNA

 
 

Spagna: ministro Escrivá, ulteriore proroga cassa integrazione straordinaria di 3 o 4 mesi

Madrid, 19 apr 11:23 - (Agenzia Nova) - In Spagna la cassa integrazione straordinaria (Erte) varata dal governo per sostenere lavoratori e imprese dalla crisi economica provocata dalla pandemia del coronavirus sarà estesa "sicuramente" almeno per altri 3 o 4 mesi dopo la scadenza fissata per il 31 maggio prossimo. Lo ha annunciato nel corso di un'intervista all'emittente televisiva "Antena 3" il ministro dell'Inclusione, della Sicurezza sociale e della Migrazione, José Luis Escrivá, spiegando che questo lasso di tempo permette all'esecutivo e alle parti sociali di avere la flessibilità necessaria per analizzare l'evolversi della situazione. A questo proposito, Escrivá ha ricordato che governo, sindacati ed associazioni di categoria conducono un monitoraggio settimanale dello stato dell'Erte e che le trattative per la sua proroga saranno avviate all'inizio del prossimo mese. Escrivá ha sottolineato che quando si riaprirà il negoziato per estendere questo strumento, il governo metterà anche l'accento sugli incentivi per il ritorno al lavoro dei dipendenti che sono ancora in cassa integrazione straordinaria. L'attuale Erte prevede esenzioni nei contributi delle imprese con meno di 50 lavoratori nei settori "ultra-protetti" dell'85 per cento, mentre per quelle con più di 50 lavoratori, questi incentivi sono del 75 per cento. (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE