POLONIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Polonia: 78 anni fa scoppiava la rivolta del ghetto di Varsavia (2)

Varsavia, 19 apr 10:16 - (Agenzia Nova) - La Zob, guidata dal comandante Mordechai Anielewicz, aveva contatti con l'Esercito nazionale (Ak), ovvero la resistenza polacca che rendeva conto al governo polacco in esilio, e pianificava di opporsi ai tedeschi. Nel ghetto operava anche l'Unione combattente ebraica (Zzw), di orientamento sionista. I nazisti entrarono nuovamente nel ghetto nel gennaio del 1943 per un nuovo turno di deportazioni ma le operazioni furono fermate dopo tre giorni a causa della resistenza opposta dai membri della Zob. La rivolta vera e propria cominciò il 19 aprile del 1943, quando il ghetto rifiutò di arrendersi alle truppe del comandante delle SS Jurgen Stroop. La resistenza fu più simbolica che effettiva ma ai tedeschi servì comunque fino al 16 maggio per radere al suolo tutto il ghetto. Le vittime tra gli ebrei si calcolano intorno alle 13 mila, mentre i caduti nazisti furono poco oltre il centinaio. (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE