POLONIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Polonia: viceministro Esteri, nostre azioni sono risposta all'aggressività russa (2)

Varsavia, 19 apr 11:02 - (Agenzia Nova) - Le esplosioni nei depositi di munizioni a Vrbetice sono avvenute nell'ottobre e nel dicembre 2014. Il magazzino numero 16 a Vrbetice è esploso il 16 ottobre 2014, mentre il secondo, il numero 12, il 3 dicembre dello stesso anno. Due persone sono morte a causa della prima esplosione. La reazione della Russia non si è fatta estendere e, pochi minuti dopo l’annuncio di Babis, la portavoce del ministero degli Esteri di Mosca, Maria Zakharova, ha dichiarato che la Repubblica Ceca “è ben consapevole” di cosa comporta la decisione di espellere 18 diplomatici russi: si attende, quindi, che Mosca annunci l’adozione di un’analoga misura nei confronti dei funzionari dell’ambasciata ceca nella capitale russa. (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE