IRLANDA

 
 

Irlanda: ambasciatore Bucci, quarantena alberghiera obbligatoria deve essere revocata

Dublino, 15 apr 17:48 - (Agenzia Nova) - La quarantena obbligatoria in strutture alberghiere imposta dal governo irlandese è “selettiva e discriminatoria” e deve essere abolita “il prima possibile”. Lo ha dichiarato in un video pubblicato su YouTube Paolo Serpi, l’ambasciatore italiano in Irlanda. Nei giorni scorsi gli ambasciatori dei Paesi dell'Unione europea inseriti nella "lista rossa", quali Austria, Belgio, Francia, Italia e Lussemburgo, hanno fatto un appello congiunto al governo esprimendo preoccupazione per la mossa e sottolineando il suo impatto sulle loro comunità in Irlanda. I cittadini interessati infatti hanno reagito negativamente al provvedimento, ritenendo che le misure abbiano negato loro possibilità di viaggiare per motivi di lavoro e familiari. L’ambasciatore ha rivelato di aver inviato una lettera al ministro della Salute irlandese Stephen Donnelly esprimendo la speranza che la misura sia abolita al più presto. "Ho anche notato che il nostro paese, l'Italia, sta intraprendendo una seria campagna di vaccinazione e che in realtà in Italia esistono in questo momento le stesse varianti che stanno colpendo l'Irlanda, non ce ne sono altre", ha aggiunto Serpi.

(Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE