MEDIO ORIENTE

 
 

Medio Oriente: Covid, via restrizioni in Cisgiordania, nuove misure a Gaza

Gerusalemme, 19 apr 08:36 - (Agenzia Nova) - Mentre le autorità palestinesi hanno rimosso la serrata totale imposta recentemente in Cisgiordania contro il Covid-19, con misure che resteranno comunque in vigore fino alla fine del mese islamico di Ramadan (12 maggio), sono state introdotte nuove restrizioni nella Striscia di Gaza, dove ieri è stato registrato il più alto numero di decessi dall’inizio della pandemia. Secondo il ministero della Salute locale, infatti, l’enclave ha visto infatti 23 nuovi contagi da coronavirus e 466 nuove infezioni, su appena 1.131 tamponi effettuati (con un elevato tasso di positività del 41 per cento). Tra le decisioni assunte per contrastare la diffusione della pandemia figura un blocco parziale della circolazione di veicoli, dalla chiamata per la preghiera serale fino alle 6:00, nei giorni infrasettimanali e un’interruzione totale nei fine settimana, ovvero il venerdì e il sabato, oltre alla chiusura di parchi, mercati, e istituti scolastici. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE