MYANMAR

 
 

Myanmar: giornalista giapponese arrestato a Yangon

Tokyo, 19 apr 06:23 - (Agenzia Nova) - L'ambasciata del Giappone nel Myanmar ha confermato oggi, 19 aprile, che un giornalista freelance giapponese, Yuki Kitazumi, è stato arrestato alle ore 19.50 di ieri presso la sua residenza a Yangon, e si trova ora detenuto presso il penitenziario di Insein, alle porte della città, dove si troverebbero numerosi detenuti politici. Lo scrive la stampa giapponese, secondo cui dal golpe del primo febbraio scorso 737 persone sono state uccide dalle forze di sicurezza, e 3.229 arrestate. Almeno 71 giornalisti sono stati arrestati dalle autorità del Myanmar dal golpe militare del primo febbraio scorso. Lo ha dichiarato un portavoce delle Nazioni Unite (Onu), Stephane Dujarric, nel corso di una conferenza stampa lo scorso 15 aprile. "I nostri colleghi dell'Unesco a Myanmar riferiscono che 71 giornalisti sono stati arrestati, e oltre la metà di essi è ancora detenuta dall'inizio di febbraio", ha dichiarato Dujarric. Secondo il portavoce, almeno 24 persone sono state arrestate con l'accusa di diffondere "falsa informazione". "La nostra squadra sul campo è molto preoccupata per il dramma vissuto dai giornalisti, e da migliaia di persone arrestate arbitrariamente o sottoposte a sparizioni forzate", ha affermato il portavoce. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE