LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: al via domani valutazione candidati per le “posizioni sovrane” (2)

Tripoli, 18 apr 16:07 - (Agenzia Nova) - La presidenza della Camera dei rappresentanti, all’inizio di aprile, ha dato mandato a una commissione formata da sei deputati di raccogliere e valutare i dossier dei candidati alle posizioni sovrane, e ciò ha causato il malcontento dell’Alto consiglio di Stato, secondo cui si tratta di una procedura che viola l’articolo 15 dell’accordo politico di Skhirat del 2015. L’articolo in questione stabilisce che la nomina delle sette posizioni sovrane sia effettuata in accordo tra la Camera dei rappresentanti e il Consiglio di Stato. Secondo l’accordo, le posizioni nello specifico sono quella di governatore della Banca centrale libica, capo dell’Ufficio per gli audit, capo dell’Autorità di vigilanza amministrativa, capo dell’Autorità anticorruzione, capo dell’Alta commissione elettorale nazionale, presidente della Corte suprema e Procuratore generale. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE