PAKISTAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Pakistan: attivisti islamisti prendono in ostaggio sei agenti di polizia a Lahore

Islamabad, 18 apr 15:52 - (Agenzia Nova) - Membri del gruppo islamista pakistano Tehrik-i-Labaik Pakistan (Tlp) hanno preso in ostaggio sei membri del personale di sicurezza della polizia di Lahore, nella provincia orientale di Punjab. Lo riferisce "The Times of India" citando il portavoce della polizia di Lahore, Arif Rana, secondo il quale un'operazione è corso contro gli attivisti del Tlp, che detengono sei agenti e lanciano pietre e molotov contro la sicurezza dopo essere riusciti ad impadronirsi di "due cisterne di carburante contenenti migliaia di litri di benzina". Secondo l'agenzia stampa "Ani", almeno quattro attivisti del Tlp sono morti e molti altri sono rimasti feriti negli scontri scoppiati con la polizia durante la scorsa settimana dopo l'arresto del loro leader, Saad Rizvi, accusato di aver organizzato una marcia per chiedere l'espulsione dell'ambasciatore francese nel Paese, Marc Barety. Il gruppo aveva dato al governo di Islamabad un ultimatum al 20 aprile per espellere l'ambasciatore. Nella giornata di oggi i media pakistani riferiscono inoltre che i servizi di telefonia mobile e internet sono stati interrotti nell'area in cui si stavano svolgendo gli scontri, mentre le strade che portano al quartier generale del gruppo, a Chowk Yateemkahan di Lahore, sono state bloccate. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE