SIRIA

 
 

Siria: uccisi due agenti di polizia in aree controllate da ribelli

Damasco, 16 apr 08:22 - (Agenzia Nova) - Un ufficiale con il grado di tenente e un agente della Polizia civile, forza di sicurezza legata all’autoproclamato Governo siriano ad interim dei ribelli nel nord-ovest della Siria, sono stati uccisi da ignoti in due attacchi indipendenti nei pressi della città di Al Bab, nella regione cosiddetta “Scudo dell’Eufrate” (dal nome dell’omonima campagna militare turca del 2016 e del 2017). Lo riferiscono attivisti locali citati dal quotidiano panarabo “Al Arabi al Jadid”. Nel frattempo, a Idlib, le forze del governo di Bashar al Assad, sostenute da miliziani della cosiddetta Brigata Gerusalemme palestinese, hanno cercato di avanzare – senza successo – contro postazioni del gruppo operativo Al Fatah al Mubin, legato all’opposizione armata. Secondo il quotidiano, nel corso dell’operazione diversi militari sono rimasti uccisi e feriti. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE