SIRIA

 
 

Siria: l’Iran rafforza la propria presenza in vari settori dell’economia locale

Damasco, 01 mar 08:27 - (Agenzia Nova) - Una fonte “di alto livello” della capitale siriana Damasco ha sottolineato che “il ritorno di relazioni economiche fra Siria e Iran è entrato in fase attuativa”, e il governo del presidente Bashar al Assad ha raggiunto pochi giorni fa un accordo con Teheran per la fornitura di derivati petroliferi in cambio di un pagamento ritardato e di nuove intese siglate da compagnie del settore privato siriano. Il governo di Assad, secondo il quotidiano panarabo “Al Arabi al Jadid”, insiste in particolare sulla definizione di date fisse per la fornitura di petrolio, alla luce delle sofferenze indotte dal pesante calo dei carburanti sul mercato, dopo che la produzione locale di petrolio è collassata dai 380 mila barili di greggio del 2011 ai circa 30 mila baeili odierni. Secondo la fonte, oggi avrà luogo inoltre un incontro per via telematica per discutere opportunità di scambio commerciale fra i due Paesi, con la presenza di membri dell’Alta commissione per gli investimenti e di imprenditori iraniani e siriani. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE