ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: vicepremier ceco, improbabile che Rosatom partecipi ad appalto per centrale Dukovany

Praga, 18 apr 12:55 - (Agenzia Nova) - È molto improbabile che la società statale russa Rosatom possa presentare domanda per una gara d'appalto per la costruzione di una nuova unità di potenza della centrale nucleare ceca di Dukovany. Lo ha detto il vicepremier e ministro dell'Industria e del Commercio, Karel Havlicek, parlando con la stampa dopo l’annuncio del coinvolgimento russo nelle esplosioni avvenute nel 2014 in un deposito di munizioni a Vrbetice e la conseguente espulsione di 18 diplomatici russi. "È molto improbabile che la russa Rosatom possa richiedere un ordine per il completamento della centrale nucleare di Dukovany", ha detto Gavlicek. Le domande di partecipazione alla gara per la costruzione di una nuova unità di potenza presso la centrale nucleare di Dukovany (costruita nel 1985-1987), che sostituirà una delle quattro unità attualmente esistenti, sono state presentate dalla società statale russa Rosatom , la statunitense Westinghouse, la cinese China General Nuclear Power, la francese EdF e la sudcoreana Khnp. Il vincitore della gara dovrà essere determinato entro e non oltre il 2024. La costruzione del blocco stesso dovrebbe iniziare nel 2029 ed essere completata nel 2036. Il costo del progetto è di circa 6 miliardi di euro. (segue) (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE