8 MARZO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

8 marzo: Uecoop, Italia solo 14ma in Ue su parità donne (2)

Roma, 08 mar 10:44 - (Agenzia Nova) - Anche sul fronte occupazione è il mondo femminile a pagare il prezzo più alto: di tutti posti di lavoro persi nell'anno dell'emergenza Covid ben 7 su 10 (70 per cento) sono proprio quelli delle donne senza considerare – evidenzia Uecoop – l'impatto che avrà la fine del blocco dei licenziamenti. E se in passato la maggiore presenza nel settore dei servizi era una caratteristica che garantiva alle donne una maggiore resilienza e capacità di uscire prima dalle crisi adesso l'emergenza Covid ha stravolto tutti gli schemi con proprio i servizi, dal turismo alla ristorazione, che stanno pagando il prezzo più pesante al crollo dei consumi e alle limitazioni degli spostamenti interni e internazionali. Nonostante le evidenti difficoltà aggravatesi con la pandemia - conclude Uecoop – la partecipazione delle donne al mercato del lavoro può contare su due punti di forza: il cambiamento culturale nei confronti della presenza femminile e il maggiore livello di istruzione con il tasso di occupazione delle laureate che ha superato il 75 per cento. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE