USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Usa: vaccino Johnson & Johnson resta sospeso, Cdc necessitano di maggiori dati (2)

New York , 16 apr 23:27 - (Agenzia Nova) - Anthony Fauci, direttore dell'Istituto nazionale malattie infettive Usa, si è detto “fiducioso” nel fatto che una decisione sull'uso del vaccino anti-Covid di Johnson & Johnson “dovrebbe arrivare presto". Parlando ieri in audizione di fronte al Congresso, Fauci ha evidenziato che quello di J&J è un "vaccino molto efficace", la cui sospensione è stata decisa "per una abbondanza di cautela", a fronte di "rari ma molto gravi episodi di reazioni avverse in un numero di persone relativamente piccolo". A seguito della riunione di emergenza dei Cdc, i tecnici del comitato consultivo hanno comunicato al governo di aver bisogno di ulteriori prove e dati per stabilire se i sei casi di coaguli del sangue su 7 milioni di dosi somministrate negli Usa siano collegati al preparato. L’incontro giunge dopo che mercoledì 14 aprile l’Agenzia del farmaco e dell’alimentazione (Fda) e i Cdc hanno raccomandato agli Stati la sospensione del vaccino a seguito di sei casi rari di trombosi. L’Acip - Comitato consultivo sulle vaccinazioni degli Stati Uniti - ha rivisto i dati clinici delle sei donne tra i 18 e i 48 anni che hanno sviluppato trombosi a due settimane dalla vaccinazione. Il governo federale comunque ha già fatto sapere che la sospensione del siero J&J non avrà ripercussioni sulla campagna vaccinale in corso. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE