GRECIA-TURCHIA

 
 

Grecia-Turchia: viceministro Esteri Varvitsiotis, sì a dialogo ma senza pressione navi militari

Roma, 15 apr 16:14 - (Agenzia Nova) - Le precondizioni per la Grecia rispetto al dialogo con la Turchia rimangono l'astenersi da parte di Ankara di "qualsiasi provocazione" nel Mediterraneo orientale e il rispetto del diritto internazionale. Lo ha detto il viceministro degli Esteri greco incaricato per gli affari europei, Miltiadis Varvitsiotis, al termine del suo incontro a Palazzo Chigi con il sottosegretario agli Affari europei, Vincenzo Amendola. "La cosa importante è dare una chance al dialogo. Non vogliamo che il dialogo" non sia influenzato "dalla pressione di navi militari nel Mediterraneo orientale", ha detto. "Noi vogliamo che i problemi vengano risolti al tavolo dei negoziati", ha aggiunto. "Il dialogo dovrebbe essere in buona fede allontanando qualsiasi provocazione e nel rispetto del diritto internazionale", ha sottolineato Varvitsiotis.
(Gad)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE