POLONIA

 
 

Polonia: tragedia di Smolensk, procura nazionale smentisce inquinamento delle prove

Varsavia, 16 apr 14:29 - (Agenzia Nova) - La procura nazionale smentisce l'inquinamento delle prove relative al disastro aereo di Smolensk del 2010. Lo ha fatto con un comunicato all'agenzia di stampa "Pap" dopo un articolo pubblicato oggi dal quotidiano "Gazeta Wyborcza". L'articolo afferma che "una parte del relitto dell'aereo, campioni di vestiti, terra" e altri elementi probatori "che la procura ha spedito all'estero per analisi sono rimasti in un magazzino per due anni accanto a materiali esplosivi e stupefacenti". A detta di un esperto consultato da "Wyborcza", questi elementi avrebbero perso ogni valore probatorio durante il periodo di conservazione in magazzino e pertanto "non si prestano ad esame". La procura nazionale ha dichiarato che si tratta di affermazioni "false e manipolate". "Non è vero che tracce e prove trasportate dalla procura a laboratori all'estero abbiano perso il loro valore di prova a causa dell'errata conservazione nel Laboratorio penale centrale della polizia", si legge in un comunicato. Lo scorso 10 aprile si è celebrato l'11mo anniversario della tragedia di Smolensk, nella quale hanno perso la vita numerosi vertici civili e militari polacchi, a partire dal presidente Lech Kaczynski. (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE