MYANMAR

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Myanmar: Media Freedom Coalition chiede difesa diritti giornalisti (2)

Roma, 17 apr 15:27 - (Agenzia Nova) - Dal colpo di Stato militare dello scorso 1 febbraio, gli attacchi contro i professionisti dei media da parte delle forze di sicurezza e dei loro uffici sono aumentati in modo significativo. Secondo quanto riferito, almeno 60 giornalisti - 71 secondo Unesco - sarebbero stati arrestati e alcuni di questi ora sono anche accusati. I militari hanno revocato le licenze di cinque testate giornalistiche, sospeso l'accesso alle reti di notizie locali e internazionali e imposto misure draconiane che reprimono la libertà di parola e la diffusione di informazioni affidabili e verificate. Le interruzioni di Internet sono state utilizzate anche per limitare la copertura delle notizie, le comunicazioni e l'accesso alle informazioni. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE