ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: Bahrein avvierà entro 2022 perforazione offshore nuovo giacimento petrolio

Manama, 16 apr 15:52 - (Agenzia Nova) - Il Bahrein avvierà le attività di perforazione per un nuovo giacimento di petrolio entro la fine del 2022. Lo ha annunciato il ministro del Petrolio del piccolo Stato-isola, Mohammed bin Khalifa al Khalifa, durante un’audizione in parlamento, secondo quanto riporta l’agenzia di stampa del Bahrein (Bna). Secondo il ministro attualmente è in corso una fase di perforazione nelle aree terrestri, mentre i lavori per la perforazione di pozzi offshore inizieranno entro la fine del 2022. Il regno del Bahrein nel 2018 ha annunciato la scoperta di Khaleej al-Bahrain, il suo più grande giacimento di petrolio e gas ritrovato dal 1932, situato al largo della costa occidentale del Paese e che si stima possa contenere almeno 80 miliardi di barili di petrolio non convenzionale (derivante dalla fratturazione di scisti bituminosi). I consulenti internazionali DeGolyer, MacNaughton, Halliburton e Schlumberger sono a capo del progetto assieme alla compagnia nazionale Tatweer. Nonostante le difficili condizioni esterne e il calo della produzione interna di petrolio, si stima che il settore energetico del Bahrein possa avere una significativa espansione nel medio termine e considerevoli benefici economici a lungo termine. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE