USA-ARABIA SAUDITA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Usa-Arabia Saudita: dopo rapporto Khashoggi Tesoro annuncia sanzioni, non a Mbs (2)

New York, 26 feb 21:12 - (Agenzia Nova) - L'amministrazione Usa del presidente Joe Biden emette anche nuove restrizioni nei confronti di persone che per conto di governi stranieri minacciano o perseguono individui ritenuti dissidenti. Lo ha annunciato il segretario di Stato, Antony Blinken, poco dopo la diffusione del rapporto dell'intelligence Usa sull'assassinio di Jamal Khashoggi. "Per iniziare", il provvedimento sarà esteso ai visti di "76 individui sauditi, ritenuti coinvolti nella minaccia di dissidenti all'estero", compresi quelli messi in relazione all'omicidio Khashoggi, "ma non solo". Il "Khashoggi Ban", ha spiegato Blinken in una nota, consente al Dipartimento di Stato di disporre restrizioni sui visti a coloro che, agendo per conto di un governo straniero, si ritiene siano stati direttamente coinvolti in pesanti attività extraterritoriali contro i dissidenti". Tra le azioni nel mirino del decreto ci sono "quelle che sopprimono, molestano, sorvegliano, minacciano, o danneggiare giornalisti, attivisti o altre persone percepite come dissidenti per il loro lavoro, o che si impegnano in tali attività nei confronti delle famiglie o di altri stretti collaboratori di tali persone. Anche i familiari di tali individui possono essere soggetti a restrizioni sui visti ai sensi di questa politica". (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE