RUSSIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Russia: medici di Navalnyj, rischia arresto cardiaco "da un momento all’altro”

Mosca, 17 apr 17:40 - (Agenzia Nova) - L’oppositore russo, Aleksej Navalnyj, rischia un arresto cardiaco “da un momento all’altro”. È quanto riferito dai medici dell’attivista, attualmente in sciopero della fame, detenuto nella colonia penale Ik-2 di Pokrov. Anastasia Vasiljeva, suo medico personale, e altri tre dottori, fra cui un cardiologo, hanno chiesto di avere accesso immediato a Navalnyj. La richiesta è stata inviata tramite una lettera indirizzata al Servizio penitenziario russo che è stata anche pubblicata oggi sull’account Twitter di Vasiljeva. Secondo la dottoressa, l’oppositore versa in condizioni gravi, con una funzionalità renale ridotta, uno sviluppo che creerebbe nuovi rischi alla salute, fra cui quello di un arresto cardiaco. “Un paziente con un livello di potassio così alto dovrebbe essere curato in terapia intensiva, poiché un'aritmia fatale potrebbe svilupparsi in qualsiasi momento”, ha scritto su Facebook il cardiologo, Iarolav Achikhmine, secondo cui ciò potrebbe causare la morte di Navalnyj “per arresto cardiaco”. (segue) (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE