IRAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iran: viceministro Esteri Araghchi, verso “nuova intesa” in negoziati su nucleare

Teheran, 17 apr 17:26 - (Agenzia Nova) - Le parti che stanno conducendo in questi giorni a Vienna i negoziati relativi all’accordo sul nucleare dell’Iran (Jcpoa) stanno raggiungendo una “nuova intesa” e potranno cominciare a lavorare su “un testo congiunto”. Lo ha annunciato il viceministro degli Esteri dell’Iran, Abbas Araghchi, dopo la conclusione dell’incontro tenuto oggi dalla Commissione congiunta per il Jcpoa nella capitale austriaca. “Le parti possono cominciare a lavorare a un testo congiunto”, ha detto Araghchi, ripreso dall’agenzia di stampa iraniana “Mehr”. Tale stesura potrebbe cominciare “almeno nelle aree su cui tutti sono d’accordo”, ha proseguito, aggiungendo che l’Iran ha preparato la sua proposta di testo e l’ha presentata alle altre parti, affinché sia possibile discuterla nel prossimo round di colloqui. “Una nuova intesa è in corso di formazione e ora c’è una base comune fra di noi. Il cammino da prendere ora è noto”, ha detto. “Certo, non sarà una strada semplice e i disaccordi non sono finiti”, ha detto, sottolineando che “ci sono alcune gravi divergenze che dovrebbero essere mitigate con i prossimi negoziati”. Secondo Teheran “è il momento di cominciare a scrivere il testo, almeno finché c’è un’intesa comune”, ha detto. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE